chi siamo

una scuola per modena

Storia

Dal 1959 la nostra scuola è un punto di riferimento per il quartiere “La Madonnina” e per l’intera città di Modena. Fin dalle sue origini è stata condotta dall’Istituto delle suore Francescane dell’Immacolata concezione di Palagano.

Dal settembre 2019, dietro invito del Vescovo di Modena, l’Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII ha accettato di prendere il gestione la scuola, proponendo anche qui l’approccio innovativo della Pedagogia del Gratuito, elaborato e sperimentato per oltre 20 anni.

Il Polo per l’Infanzia “La Madonnina” è gestito dall’Associazione Amici della Scuola di Santa Dorotea, ente gestore della Scuola Don Oreste Benzi di Forlì, che fa parte delle realtà coordinate e sostenute dal Consorzio Condividere Papa Giovanni XXIII.

Finchè gli ultimi non saranno i primi

Comunità Papa Giovanni XXIII

Fondata nel 1968 da don Oreste Benzi, la Comunità Papa Giovanni XXIII è un’associazione internazionale di fedeli di diritto pontificio, che si impegna per contrastare l’emarginazione e la povertà in Italia e nei cinque continenti e promuovere i valori della fraternità e della condivisione di vita.

La Pedagogia del Gratuito sposa questi assunti in ambito educativo e li sviluppa all’interno delle scuole nate dall’esperienza della Comunità: oltre alla nostra realtà, sono attive in Italia la Scuola Primaria e Secondaria di 1° Grado “Don Oreste Benzi” di Forlì e la Scuola dell’Infanzia “La Resurrezione” di Rimini.

La Comunità propone anche percorsi scolastici, educativi e formativi e promuove iniziative di supporto alla scolarizzazione in Italia e in diversi Paesi nel mondo.

un nuovo modo di pensare la scuola

Pedagogia del Gratuito

Questa proposta innovativa, elaborata negli anni Novanta e sperimentata in diverse scuole statali e paritarie, ha come obiettivo quello di fare della scuola un luogo di crescita reale, attraverso la valorizzazione delle capacità di ciascuno, la libera espressione di sé e l’esperienza diretta.

L’elemento caratterizzante è la centralità della persona e delle relazioni, costruite attraverso empatia e autenticità – non solo quelle tra il bambino e l’educatore di riferimento, ma anche tra la famiglia e la scuola. Fondamentale infatti è il coinvolgimento delle figure genitoriali, che garantisce armonia e continuità a un impegno educativo condiviso e per questo ancora più credibile agli occhi del bambino.

9-36 mesi

Nido

Accoglie bambini dai 9 ai 36 mesi: è un luogo intimo, pensato per accompagnare i più piccoli nei loro primi passi e guidarli alla scoperta di sé, dell’altro e del mondo circostante.

Nel rispetto delle esigenze particolari delle famiglie è aperto dal 1° settembre al 31 luglio, offre un servizio flessibile e rette personalizzate in base all’ISEE.

Fin dalla sua apertura è accreditato con il Comune di Modena, fa parte delle strutture autorizzate alla richiesta del Bonus Nido e, insieme alla Scuola d’Infanzia integrata, è associato alla FISM – Federazione Italiana Scuole Materne.

3-5 anni

Scuola dell'Infanzia

È un luogo educativo pensato perché i bambini si sentano accolti e ascoltati, perché possano esprimersi liberamente e crescere in sicurezza.

 Nel rispetto delle esigenze particolari delle famiglie è aperto dal 1° settembre al 31 luglio e offre un servizio flessibile, con possibilità di entrata anticipata dalle 7.30 e prolungamento fino alle 18.30.

Oltre ad essere una scuola paritaria affiliata alla FISM -Federazione Italiane Scuole Materne, è convenzionata con il Comune di Modena.